Nasce il progetto ‘Trieste Film Festival in Tour’, la nuova iniziativa ideata dal Trieste Film Festival e da Lo Scrittoio: il meglio dell’ultima edizione del #TSFF29 nei cinema italiani, a partire dalle proiezioni del 9 e del 10 maggio al Il Cinemino di Milano fino a dicembre 2018!
Quattro i titoli selezionati per questa prima edizione, accomunati da una grande libertà creativa, pur con cifre stilistiche assai differenti. The Other Side of Everything di Mila Turajlić – presentato a Toronto e all’IDFA, il più importante festival europeo dedicato al documentario, dove ha vinto-, che prendendo spunto da una storia del tutto personale, racconta le limitazioni della libertà nella Serbia di ieri e di oggi; Generation ’68 di Nenad Puhovski, in una cornice autobiografica, omaggio e riflessione sulla generazione del 1968 e sui suoi ideali; L’uomo con la lanterna di Francesca Lixi, premio Corso Salani nell’ultima edizione del TSFF, una storia alla scoperta della misteriosa figura di un bancario sardo distaccato in Cina dal Credito Italiano per lavorare come funzionario della ‘Italian Bank for China’ negli anni ‘20; Wonderful Losers di Arunas Matelis, premio Alpe Adria Cinema al Miglior Documentario, che lungo le strade del “Giro d’Italia”, racconta sacrificio, spirito di squadra e abnegazione di quei meravigliosi perdenti che sono i “gregari” nel ciclismo professionistico.

Tutti i cinema che vorranno aderire all’iniziativa potranno farne richiesta a partire dal mese di maggio fino a dicembre, compilando l’apposito form disponibile sui siti internet www.triestefilmfestival.it e scrittoio.net

Share