NOMERY

(Numeri)
Oleh Sencov
in collaborazione con Akhtem Seitablaiev

Ucraina – Polonia – Francia – Rep. Ceca
2020, HD, col., 106’
v.o. ucraina

Sceneggiatura / Screenplay: Oleh Sencov. Fotografia / Photography: Adam Sikora. Montaggio / Editing: Jarosław Kamiński. Musica / Music: Milosh Elich. Suono / Sound: Wojciech Mielimąka, Bartłomiej Woźniak. Scenografia / Art Director: Kirill Šuvalov. Costumi / Costume Designer: Svitlana Dziubenko. Interpreti / Cast: Oleksandr Yarema, Iryna Mak, Viktor Zhdanov, Lorena Kolibabchuk, Denys Rodnianskyi, Olena Uzliuk, Evhen Chernykov, Agatha Larionova, Oleksandr Begma, Mariia Smolyakova, Maksym Devizorov, Evhen Lebedin, Oleg Karpenko, Oleksandr Laptyi, Viktor Andrienko. Produzione / Produced by: 435 Films, Apple Film Production. Coproduzione / Co-produced by: Czech TV, Canal+, Halley Production. Con il finanziamento di / Co-financed by: Polish Film Institute, the Hubert Bals Fund, European Producers Club. Con il sostegno di / Supported by: Ministry of Culture of Ukraine. Distribuzione internazionale / World Sales: Latido Films.

ANTEPRIMA ITALIANA / ITALIAN PREMIERE

Una società distopica formata da dieci Numeri, la cui routine quotidiana è disciplinata da rigide regole stabilite da una divinità onnipresente, il Grande Zero, e fatte rispettare da Giudici armati. In questo mondo rigorosamente ordinato, si verifica un errore che porterà alla creazione di un mondo nuovo. Sarà migliore di quello vecchio?
La storia di Nomery è iniziata nel 2017, quando Oleh Sencov stava scontando una pena di 20 anni in una prigione di massima sicurezza in Siberia, per presunta attività terroristica. Poco prima di iniziare lo sciopero della fame – che avrebbe potuto concludersi con la sua morte – Oleh mandò tutti i suoi beni alla famiglia. C’era anche una sceneggiatura di un film, scritta prima della sua prigionia, nella speranza che qualcuno potesse trasformarla in un film. Fu allora che il produttore polacco, Dariusz Jabłoński, suggerì che Nomery fosse diretto dallo stesso Oleh Sencov, dal carcere. Scrivendo lettere dal gulag, Oleh comunicava le sue indicazioni di regia, le sue scelte per il casting, il suo parere sulle scenografie e dava istruzioni precise riguardo al ritmo e allo stile di recitazione. Le indicazioni di Oleh sono state eseguite sul set da Akhtem Seitablaiev, un regista ucraino di radici tatare, anche lui originario della Crimea come Sencov. Al film hanno collaborato una serie di professionisti del cinema europeo, fra cui il set designer russo Kirill Šuvalov, il direttore della fotografia polacco Adam Sikora, il montatore polacco Jarosław Kamiński. Nomery è stato presentato in anteprima all’ultima Berlinale.

Oleh Sencov
Regista e scrittore ucraino, è nato nel 1976 a Sinferopoli in Crimea. È stato attivamente coinvolto nel movimento Euromaidan e nel 2014 viene arrestato dai servizi segreti russi e condannato a 20 anni di reclusione per presunte attività terroristiche. Tra le proteste internazionali, nel settembre 2019, viene rilasciato in uno scambio di prigionieri. Attualmente è impegnato nella pre-produzione del suo terzo lungometraggio, Rhino.

2008 A Perfect Day for Bananafish cm / sf 2009 The Horn af a Bull cm / sf 2012 Gámer 2020 Nomery (Numbers)

435 Films
Kiew
Ukraine
tel. +380 67 3237515

Apple Film Production
Warschau
Poland
tel. +48 22 8518440
www.applefilm.pl

Latido Films
Calle de San Bernardo 20
28015 Madrid
Spain
tel. +34 91 5488877
www.latidofilms.com

Data

28 Gen 2021

Ora

20:15

INFO

ACQUISTA L'ACCREDITO

MyMovies