PLEASE HOLD THE LINE

(Prego resti in linea)
Pavel Cuzuioc

Austria
2020, HD, col., 86’
v.o. rumena – ucraina – bulgara – russa – francese – inglese

1) Come i cavi telefonici costruiscono una rete di materia inestricabile, così Please Hold the Line è un intreccio di reti spaziali, che mettono in comunicazione quattro paesi (Ucraina, Moldova, Bulgaria, Romania), unite dal montaggio che assume un ruolo fondamentale nel suo film. Quanto è stato impegnativo montarlo e come vi ha lavorato?
2) Da una parte il film descrive i tecnici delle compagnie telefoniche al lavoro, in ufficio o nelle case dei clienti, dall’altra si assiste a una galleria di personaggi, a istanti nella vita di uomini e donne, ai loro pensieri, alle loro condizioni. Ci sono state difficoltà nel farsi accettare, nel farsi filmare? C’è stata, in tal senso, una preparazione?
3) Dicevamo che il documentario è girato in quattro paesi. Per come è costruito Please Hold the Line compone un ritratto sociale, e anche politico, per frammenti e al tempo stesso unitario, per analogie e dissonanze oltre le linee dei confini, che esistono eppure scompaiono. Ne esce un discorso di grande attualità…

Sceneggiatura, fotografia / Screenplay, Photography: Pavel Cuzuioc. Montaggio / Editing: Samira Ghahremani. Suono / Sound: Atanas Tcholakov. Interpreti / Cast: Ghenadie Mardari, Oleg Chumak, Ionut Fotin, Marius Marcovici, Georgi Tcholakov, Deyan Minchev, Vasil Petrov. Produzione / Produced by: Pavel Cuzuioc Filmproduktion. Con il sostegno di / Supported by: Bundeskanzleramt Österreich. Distribuzione internazionale / World Sales: Syndicado Film Sales.

ANTEPRIMA ITALIANA

Il film segue alcuni tecnici delle comunicazioni in Moldavia, Romania, Ucraina e Bulgaria quando vanno dai loro clienti ed entrano così nei loro universi privati. Attraverso un sapiente uso del montaggio, lo humour e la vivacità delle storie locali, uno sguardo feroce su una società “connessa” in una regione lacerata dai nazionalismi, il film esplora in modo irriverente anche la nostra dipendenza dai mezzi di comunicazione.
Please Hold the Line
è stato presentato in anteprima allo Sheffield Doc/Fest, e poi selezionato in molti festival internazionali.

Ci piace pensare ai mezzi di comunicazione come a un collante tra le persone. Tuttavia, con una varietà sempre più ampia di strumenti per comunicare, la disintegrazione sociale è più forte che mai. Please Hold the Line è un film sulle persone che risolvono problemi di comunicazione – sui tecnici che riparano televisioni, telefoni e modem – e sui loro clienti. Un campionario di tipi umani. Mi interessano le persone e le loro difficoltà quotidiane. Sono questi micro universi individuali ad affascinarmi di più.” (P. Cuzuioc)

Pavel Cuzuioc
Regista, è nato nel 1978 a Chisinau, in Moldavia. Nel 2000 si è trasferito a Vienna dove ha seguito corsi di regia e di produzione alla Vienna Film Academy. I suoi film sono stati presentati e premiati in numerosi festival internazionali.

filmografia scelta / selected filmography
2016 Secondo me doc. 2015 Raisa cm / sf  2011 Doina Groparilor (Digging for Life) doc. 2020 Please Hold the Line doc.; Premi / Awards: Astra FF Sibiu – Menzione speciale della giuria / Special Jury Mention

Pavel Cuzuioc Filmproduktion
Kohlgasse 9/13
1050 Vienna
Austria
www.pavelcuzuioc.com

Syndicado Film Sales
121 Beaconsfield Ave.
M6J 3J5 Toronto
Canada
aleksandar@syndicado.com
syndicadofs.com

Data

26 Gen 2021

Ora

18:00

INFO

ACQUISTA L'ACCREDITO

MyMovies